lunedì 2 novembre 2015

Come ha fatto Erdogan a recuperare almeno il 5% dei consensi in pochi mesi?



Dato per spacciato, il sultano è ancora vivo e vegeto. I risultati della mattina confermano quelli della notte ed assegnano la maggioranza assoluta al AKP.

Rimane la "vexata quaestio" sul come abbia fatto Erdogan a risalire nei consensi, dopo il ridimensionamento di qualche mese or sono.

Senza addentrarci in teorie "esotiche" e difficili da dimostrare, a nostro avviso l'elemento chiave risiede nell'aggravamento della situazione interna ed internazionale sul piano della sicurezza.

  • Il susseguirsi di drammatici fatti di sangue (in primis il sanguinoso attentato dell'undici ottobre alla manifestazione pacifista di Ankara);
  • La recrudescenza degli scontri con i Curdi;
  • La pressione dei milioni di profughi e rifugiati che sono assistiti nei campi in Turchia o semplicemente la attraversano per raggiungere i Balcani via terra o via mare;
  • Il controverso rapporto con l'ISIS;
sono tutti elementi che hanno contribuito alla polarizzazione della situazione politica ed a far convergere verso il voto popolare verso il leader percepito come l'uomo forte, una personalità autorevole (ed autoritaria) che nella percezione dell'elettore medio è la più adatta a traghettare il paese fuori dalle acque increspate nelle quali si trova.


Ora, quello che ci si può attendere è certamente una ulteriore radicalizzazione del discorso e dell'azione politica di Erdogan (nonostante a quanto pare non abbia comunque i numeri per procedere ad una riforma costituzionale monocolore). Il nuovo canale diretto con l'Europa (l'accordo di pochi giorni fa che potremmo riassumere "profughi contro soldi") potrebbe allentare la pressione sul governo di Ankara in temi di diritti umani e spingere quindi la ricerca di una "soluzione finale" al problema curdo e ridurre al silenzio le opposizioni.

Appare quindi  chiaro all'occhio dell'osservatore esterno che le acque increspate sono ben lungi dal quietarsi e nuove nubi minacciose si affacciano all'orizzonte.

Per ulteriori letture sul tema si rimanda a:






Nessun commento:

Posta un commento